Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
www.filosofia.rai.it
Search RAI Educational
La Città del Pensiero
Le puntate de Il Grillo
Tommaso:
il piacere di ragionare
Il Cammino della Filosofia
Aforismi
Tv tematica
Trasmissioni radiofoniche
Articoli a stampa
Lo Stato di Salute
della Ragione nel Mondo
Le interviste dell'EMSF
I percorsi tematici
Le biografie
I brani antologici
EMSF scuola
Mappa
© Copyright
Rai Educational
 

Aforismi

Francesco Moiso

Goethe poeta e scienziato

Documenti correlati


Sono note le tesi di Schiller, uno dei grandi poeti tedeschi, che diventarono diffusissime in Germania verso la metà degli anni '90 del Settecento, a proposito dell'educazione estetica dell'umanità. Schiller mostra come l'umanità moderna sia costituita da esseri sostanzialmente mutilati, in cui un singolo dono, una singola dote è esagerata nei confronti delle altre e propugna il ritorno a un'integrazione di ciò che è disperso tra i singoli individui, le singole professioni, i singoli mestieri, le singole occupazioni degli uomini, il ritorno cioè a una umanità piena, rotonda, completa. Questo ideale, che è l'ideale classico, si incarna per i tedeschi di quell'epoca, in una persona e nell'opera di questa persona: Goethe.

Goethe, il grande poeta tedesco, è contemporaneamente l'oggetto di un culto personale e l'oggetto di studio da parte dei suoi contemporanei, Goethe è l'esempio di un tipo di umanità scomparso con la modernità.

In un certo senso una specie di eccezione vivente e in qualche modo anche il segno della possibilità che l'uomo può diventare qualcosa di diverso da se stesso. E' l'individuo totale, l'individuo globale, in cui tutti gli atteggiamenti, tutte le facoltà, tutte le doti sono considerabili come parte di una unità organica e armonica.

E' (in un altro) secondo un altro modo di dire un greco che passeggia sotto il cielo nordico per eccezione, per accidente, ma nello stesso tempo come segno della possibilità della restaurazione di qualche cosa. Questo ideale dell'umanità piena, che allora si tendeva a collocare nell'antica Grecia, che si oppone agli specialismi e alle mutilazioni della modernità.

Ora, come dicevo, Goethe è insieme persona e opera, è un esempio ed è nello stesso tempo un esempio come individuo, come Wolfgang Goethe, e dall'altra parte come autore di poesia e anche di scienza. Goethe è anzi da questo punto di vista l'ideale stesso della conciliazione di questi due atteggiamenti, che tendono, come il nascere degli specialismi, a divergere definitivamente.

La poesia, come qualcosa che si occupa unicamente dell'interno dell'uomo, la scienza come qualcosa che si occupa esclusivamente della natura senza guardare assolutamente alla soggettività umana.


Biografia di Francesco Moiso

Leggi l'intervista da cui è stato tratto questo aforisma

Aforismi dello stesso autore

Partecipa al forum "I contemporanei"

Tutti i diritti riservati