Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
www.filosofia.rai.it
Search RAI Educational
La Città del Pensiero
Le puntate de Il Grillo
Tommaso:
il piacere di ragionare
Il Cammino della Filosofia
Aforismi
Tv tematica
Trasmissioni radiofoniche
Articoli a stampa
Lo Stato di Salute
della Ragione nel Mondo
Le interviste dell'EMSF
I percorsi tematici
Le biografie
I brani antologici
EMSF scuola
Mappa
© Copyright
Rai Educational
 

Pierre Aubenque

Isle-Jourdain, 1929

Documenti correlati


VITA
Pierre Aubenque nasce il 23 luglio 1929 a l' Isle-Jourdain (Gers). Dopo gli studi all' Ecole normale supérieure, è assistente all'Università di Montpellier (1955-60), poi professore a Besançon (1960-64), a Aix-Marseille (1964-66) e a Hamburg (1966-69). Dal 1969 insegna a "La Sorbonne" (Université de Paris IV) Filosofia e Storia della filosofia antica. Dirige il Centre de Recherches sur la Pensée Antique ed è membro dell' Institut International de Philosophie.

OPERE
Le problème de l' être chez Aristote, Paris, 1962; La prudence chez Aristote, Paris 1963; Sénèque, Paris, 1964; Concepts et catégories dans la pensée antique, Paris, 1980; Problèmes aristotéliciens, Paris, 1983.

PENSIERO
Il centro della sua ricerca è una reinterpretazione della filosofia di Aristotele, alla luce di una ermeneutica di ispirazione heideggeriana e gadameriana. Obiettivo di Aubenque è togliere quello che la tradizione ha aggiunto all'aristotelismo primitivo, mostrando che Aristotele non è l' autore della dottrina dell' analogia dell' essere e non è interamente responsabile del modello onto-teologico che dominerà per secoli il pensiero metafisico. Nei suoi studi sull' etica aristotelica Aubenque prende particolarmente in esame la dottrina della prudenza che conserva una sua attualità in rapporto alla critica, divenuta necessaria, della modernità.


Contributi dell'autore all'Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche:

Tutti i diritti riservati