Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
www.filosofia.rai.it
Search RAI Educational
La CittÓ del Pensiero
Le puntate de Il Grillo
Tommaso:
il piacere di ragionare
Il Cammino della Filosofia
Aforismi
Tv tematica
Trasmissioni radiofoniche
Articoli a stampa
Lo Stato di Salute
della Ragione nel Mondo
Le interviste dell'EMSF
I percorsi tematici
Le biografie
I brani antologici
EMSF scuola
Mappa
ę Copyright
Rai Educational
 

Wolfgang K÷hler

Reval (Estonia), 1887 - 1967

Documenti correlati

Wolfgang K÷hler nacque a Reval, in Estonia, il 21 gennaio del 1887. Studia scienze naturali e psicologia a Berlino, dove Ŕ allievo del brentaniano Carl Stumpf. Con Max Wertheimer e Kurt Koffka diventa uno dei pi¨ eminenti rappresentanti della psicologia della Gestalt. Nel 1921 Ŕ tra i fondatori della rivista Psychologische Forschung. Nel 1922, grazie a un'importante pubblicazione sull'epistemologia della fisica, ottiene una cattedra a Berlino. nel 1934 emigra negli Stati Uniti, dove riceve una cattedra nell'universitÓ della Pennsylvania (Swarthmore). La sua opera pi¨ importante, pubblicata nel 1929, Ŕ La psicologia della Gestalt, chiara esposizione delle idee fondamentali della corrente gestaltista: il suo contributo principale consiste nella formulazione del principio dell'isomorfismo psicofisico, secondo il quale le strutture percettive trovano una perfetta corrispondenza in quelle degli oggetti fisici. Tra le altre opere: L'intelligenza delle scimmie antropoidi (1917); Il posto del valore in un mondo di fatti (1938).
Muore a Einfield, nel New Hampshire, l'11 maggio 1967.


Contributi dell'autore all'Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche:

Brani antologici

Tutti i diritti riservati