Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
www.filosofia.rai.it
Search RAI Educational
La Città del Pensiero
Le puntate de Il Grillo
Tommaso:
il piacere di ragionare
Il Cammino della Filosofia
Aforismi
Tv tematica
Trasmissioni radiofoniche
Articoli a stampa
Lo Stato di Salute
della Ragione nel Mondo
Le interviste dell'EMSF
I percorsi tematici
Le biografie
I brani antologici
EMSF scuola
Mappa
© Copyright
Rai Educational
 

Brani

Anonimo

Le cinque fonti del sublime

Documenti correlati

VIII. Cinque sono, si può dire, le fonti da cui la sublimità dello stile in massima deriva, a tutte cinque presupponendosi come base comune la naturale facondia, senza la quale non c'è assolutamente nulla da fare. La prima e piú importante è l'attitudine alle grandi concezioni, cosí come l'abbiamo definita nei libri più sopra trattati di Senofonte; seconda è la passione profonda ed ispirata. Ora queste due sono disposizioni del sublime per la maggior parte innate. Le altre invece si conseguono, piuttosto, per via dell'arte: vale a dire, la speciale foggia delle figure (che si ritengono essere di due tipi, figure di pensiero e figure di elocuzione); poi la nobiltà della espressione (che comprende parimenti due parti, la scelta delle parole e l'elocuzione traslata ed elaborata); infìne, quinta fonte del sublime, racchiudente tutte quelle che precedono, la composizione - o collocazione delle parole - intonata a gravità e grandezza.

(Anonimo, Del Sublime, testo con apparato critico, traduzione e note italiane di A. Rostagni, Milano, Istituto Editoriale Italiano, 1947, pp. 21-27)


Biografia di Anonimo

Partecipa al forum "I classici"

Tutti i diritti riservati