Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
www.filosofia.rai.it
Search RAI Educational
La Cittą del Pensiero
Le puntate de Il Grillo
Tommaso:
il piacere di ragionare
Il Cammino della Filosofia
Aforismi
Tv tematica
Trasmissioni radiofoniche
Articoli a stampa
Lo Stato di Salute
della Ragione nel Mondo
Le interviste dell'EMSF
I percorsi tematici
Le biografie
I brani antologici
EMSF scuola
Mappa
© Copyright
Rai Educational
 

Interviste

Andrea Battistini

La sapienza retorica di Giambattista Vico

9/6/1994
Documenti correlati

La retorica per Vico č lo strumento conoscitivo della mentalitą dei primitivi, serve a unificare il sapere e a esporre con ‘isplendor di tal favella’ le sue idee. Al contrario di quanto scrisse Croce, Vico č profondamente uomo del suo tempo: con originalitą prese posizione sulla famosa querelle tra Antichi e Moderni, sul ruolo della poesia in un'epoca razionalistica, sul sistema educativo, sul diritto. Persino la sua Autobiografia č un testo filosofico: risponde perfettamente al canone vichiano ‘verum, ipsum factum’. In essa Vico fa un ritratto ideale di sč e della sua vita, avendo come modelli le vite dei Santi da un alto e Socrate dall'altro. Meritare la fama dei dotti č lo scopo della sua missione di filosofo. La sua polemica contro i filosofi ‘monastici’ alla Cartesio coincide con la polemica contro ogni specialismo; egli vuole creare un sistema sul modello di un albero, di un organismo vivente, non di un edificio. Andrea Battistini descrive la Scienza Nova come un ‘cuore che pulsa’ e mostra come Vico sia un enciclopedista di tipo inclusivo e non selettivo in ciņ assai diverso dagli enciclopedisti francesi. Vico tende piuttosto all'horror vacui.
La retorica per Vico č anche un sinonimo di conflitto. Vico č in polemica con Cartesio, con Grozio, con i mitografi, con Hobbes: su questo aspetto di contenziositą e di autonomia costruisce il proprio ritratto ideale: uomo che nuota controcorrente, e ‘autodidascalo’.

Napoli, Vivarium, 9 giugno 1994


Biografia di Andrea Battistini

Partecipa al forum "I pensatori moderni"

Tutti i diritti riservati