Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
www.filosofia.rai.it
Search RAI Educational
La Città del Pensiero
Le puntate de Il Grillo
Tommaso:
il piacere di ragionare
Il Cammino della Filosofia
Aforismi
Tv tematica
Trasmissioni radiofoniche
Articoli a stampa
Lo Stato di Salute
della Ragione nel Mondo
Le interviste dell'EMSF
I percorsi tematici
Le biografie
I brani antologici
EMSF scuola
Mappa
© Copyright
Rai Educational
 

Interviste

Richard S. Westfall

Isaac Newton

16/6/1990
Documenti correlati

Westfall, ripercorse le tappe principali della vita del giovane Newton , si sofferma sulle scoperte compiute dallo scienziato inglese negli anni degli studi universitari, compiuti a Cambridge. In matematica Newton è ricordato quale inventore del moderno calcolo infinitesimale , un merito condiviso con il filosofo Leibniz, che, a differenza di Newton, pubblicò immediatamente i risultati delle proprie ricerche: per questo motivo tra i due si scatenò una durissima polemica sulla priorità dell'invenzione del calcolo infinitesimale . In filosofia naturale i contributi più importanti di Newton hanno riguardato la meccanica e l'ottica. Westfall insiste soprattutto sulle ricerche newtoniane intorno alla fisica degli urti e sulla dinamica del moto circolare, mostrando come lo scienziato inglese arrivò assai presto a conseguire risultati che sarebbero stati utilizzati molti anni più tardi nella sua opera maggiore: i Principia . Risale al breve soggiorno a Woolsthorpe (1665-66); il famoso episodio della mela: Westfall lo ritiene un evento realmente accaduto, ma invita a non considerarlo come l'evento decisivo che fece maturare in Newton il concetto di gravitazione universale . In quegli stessi anni Newton, oltre alla filosofia naturale, si dedicò anche agli studi alchemici e teologici: secondo Westfall, nell'alchimia Newton trovò una forma di filosofia naturale alternativa alla filosofia meccanicistica allora dominante . Si arriva quindi al 1684, anno della famosa visita di Halley a Newton, la quale fu all'origine delle vicende che portarono alla stesura e alla pubblicazione, nel 1687, dei Principia . Grazie a quest'opera Newton, oltre a raggiungere una grande notorietà in Inghilterra e in tutta l'Europa, ottenne incarichi importanti alla Zecca di Londra, dove trascorse il resto della sua vita . Infine Westfall descrive brevemente alcuni tratti della difficile personalità dello scienziato inglese.

Forio d'Ischia, 16 giugno 1990


Biografia di Richard S. Westfall

Tutti i diritti riservati