Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
www.filosofia.rai.it
Search RAI Educational
La Città del Pensiero
Le puntate de Il Grillo
Tommaso:
il piacere di ragionare
Il Cammino della Filosofia
Aforismi
Tv tematica
Trasmissioni radiofoniche
Articoli a stampa
Lo Stato di Salute
della Ragione nel Mondo
Le interviste dell'EMSF
I percorsi tematici
Le biografie
I brani antologici
EMSF scuola
Mappa
© Copyright
Rai Educational
 

Interviste

Mirko Grmek

La medicina greca. L'idea di progresso. La malattia

30/6/1989
Documenti correlati

M.Grmek spiega il rapporto che si è stabilito nella storia tra filosofia e medicina. Poi egli mostra come nella formazione della medicina ippocratica non rientri solo l'influsso della filosofia anche se essa contribuisce; quindi egli accenna al pensiero di Empedocle, sia per evidenziare il contributo filosofico alla medicina, sia per far notare la differenza tra l'approccio filosofico e quello medico. In seguito M.Grmek parla della dietetica e della ginnastica riferendosi a Pitagora, discipline che oltre alla filosofia, rientrano nella formazione del pensiero medico; inoltre egli argomenta intorno l'influsso del pensiero medico sulla storia del pensiero filosofico greco e successivamente discute il ruolo e l'influsso della medicina" nella genesi del pensiero filosofico di Aristotele ". Poi egli sottolinea, anche accennando a Galeno e alla Scuola alessandrina, la stretta relazione tra filosofia e medicina nell'antichità; quindi esamina le scuole mediche che si sono susseguite dopo la tradizione ippocratica in Grecia. In un secondo tempo M.Grmek si sofferma intorno le nuove riflessioni del XIX secolo sulla malattia, e pone l'attenzione sul" processo immunologico dell'organismo ". Poi afferma che non esiste un concetto unitario di malattia e perciò esamina il problema di una classificazione delle malattie. Poi egli mostra i momenti di progresso che si sono avuti nel campo medico,soprattutto dopo il 1800 e analizza il concetto di "patocenosi "; quindi elenca i momenti di "rottura della patocenosi" nella storia delle popolazioni,sottolineando il "neolitico" e quelli del 1880, caratterizzati dagli interventi umani voluti. Infine egli parla dell'Aids e del rapporto tra malattia e concetto di male, introducendo la questione filosofica della Teodicea.


Biografia di Mirko Grmek

Aforismi derivati da quest'intervista

Interviste dello stesso autore

Tutti i diritti riservati