Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
www.filosofia.rai.it
Search RAI Educational
La Città del Pensiero
Le puntate de Il Grillo
Tommaso:
il piacere di ragionare
Il Cammino della Filosofia
Aforismi
Tv tematica
Trasmissioni radiofoniche
Articoli a stampa
Lo Stato di Salute
della Ragione nel Mondo
Le interviste dell'EMSF
I percorsi tematici
Le biografie
I brani antologici
EMSF scuola
Mappa
© Copyright
Rai Educational
 

Interviste

Niklas Luhmann

Storia della sociologia: da Weber a Simmel

29/3/1990
Documenti correlati

In relazione alla nozione di "agire sociale" di Weber, Niklas Luhmann ne evidenzia l'ambito limitato di applicazione, ritenendo affatto impossibile un'indagine motivazionale su realtà macrosociologiche. Ormai non si può più parlare di "tipi ideali" in senso weberiano. L'attuale problema della sociologia non è tanto quello della sua oggettività, quanto la sua normatività istituzionale e il suo riferirsi al problema dei valori . Weber ha cercato il carattere determinante nella genesi della società moderna attraverso studi comparati sulla religione; Luhmann discute in tale contesto i concetti di "razionalizzazione" e di "razionalità". La tendenza alla razionalizzazione della provvidenza fu presente anche in ambiti cattolici e non solo protestanti. In realtà il problema di Weber era quello del cambiamento di mentalità, della motivazione individuale e della creazione di mercati. Luhmann presenta quindi la figura di Parsons, la fortuna del suo pensiero e le difficoltà del suo sistema incentrato sull'uso di tavole e tabelle. Parsons ha derivato le sue categorie dal concetto dell'agire, riflettendo soprattutto sul problema della differenziazione nella vita sociale. Occorre distinguere il concetto di "funzione" secondo la sua applicazione metodologica e teorica all'interno di una teoria dei sistemi. Il concetto di "vita", ormai di competenza dei biologi, non ha più alcun ruolo nella riflessione sociologica ed è stato sostituito dalle nozioni di "vita quotidiana" e di "mondo della vita". La riflessione di Simmel presenta comunque aspetti tuttora stimolanti, in particolare nei suoi studi sulla religione o sulle forme sociali. La sociologia si è in genere poco occupata dei sistemi economici, perciò è tanto più interessante l'indagine simmeliana sui processi monetari, anche se non prevede uno studio dell'economia finanziaria nei suoi riflessi internazionali . L'analisi che Simmel dedica alla questione delle metropoli europee si riferisce ad una situazione che vedeva una grande disparità tra città e campagna e non poneva quindi ancora il problema delle grandi metropoli nei paesi in via di sviluppo.


Biografia di Niklas Luhmann

Interviste dello stesso autore

Tutti i diritti riservati