Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
www.filosofia.rai.it
Search RAI Educational
La Città del Pensiero
Le puntate de Il Grillo
Tommaso:
il piacere di ragionare
Il Cammino della Filosofia
Aforismi
Tv tematica
Trasmissioni radiofoniche
Articoli a stampa
Lo Stato di Salute
della Ragione nel Mondo
Le interviste dell'EMSF
I percorsi tematici
Le biografie
I brani antologici
EMSF scuola
Mappa
© Copyright
Rai Educational
 

Interviste

Niklas Luhmann

Sistemi, comunicazione e complessità nella società

29/3/1990
Documenti correlati

Presentando i concetti chiave del suo pensiero, Niklas Luhmann evidenzia come la teoria sociologica dei sistemi si basi sulla distinzione di "sistema" e "ambiente": i sistemi sono concepiti in evoluzione, nel senso di una parziale indipendenza dall'ambiente. Nel rapporto con l'ambiente, le società organizzate ancora in modo tribale non hanno, per Luhmann, possiblità di sopravvivenza; i problemi ambientali ed ecologici, vengono affrontati in modo più adeguato nelle società industriali. L'industria deve in ogni caso essere considerata ormai un elemento forte della società. Alla teoria dei sistemi è essenziale un nuovo concetto di "informazione"; questo indica che i sistemi devono svolgere un'attività di selezione tra un gran numero di possibilità operative. Il concetto di "comunicazione" si risolve, per Luhmann, all'interno della società e non ha perciò fonti esterne. Questo vale sul piano delle operazioni e non su quello delle strutture; per comprendere le strutture sociali Luhmann ricorre infatti alla teoria della "complessità". L'importanza della comunicazione emerge anche dall'analisi della situazone dell'Est europeo, in cui la mancanza di informazioni dall'esterno ha avuto conseguenze molto negative sul piano economico e sul sistema sociale. Luhmann passa quindi a considerare il rapporto tra i bisogni degli individui e le forze politiche centralizzate e gli interessi economici. Si sofferma in seguito sui limiti dello stato assistenziale in rapporto ai vari tipi di governo. In questo senso si analizza la questione della democrazia e del sistema della "rappresentanza politica". Luhmann discute poi l'ipotesi di un governo planetario; per la soluzione dei problemi internazionali, in particolare di quelli ecologici e degli armamenti bellici, egli auspica un sistema di accordi tra gli Stati. Dopo aver delineato il concetto di "scienza", Luhmann sottolinea l'esigenza di intendere anche la ricerca scientifica come fenomeno sociale.


Biografia di Niklas Luhmann

Aforismi derivati da quest'intervista

Interviste dello stesso autore

Tutti i diritti riservati