Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
www.filosofia.rai.it
Search RAI Educational
La Città del Pensiero
Le puntate de Il Grillo
Tommaso:
il piacere di ragionare
Il Cammino della Filosofia
Aforismi
Tv tematica
Trasmissioni radiofoniche
Articoli a stampa
Lo Stato di Salute
della Ragione nel Mondo
Le interviste dell'EMSF
I percorsi tematici
Le biografie
I brani antologici
EMSF scuola
Mappa
© Copyright
Rai Educational
 

Interviste

Claude Mazauric

Prospettive e figure della Rivoluzione Francese

8/12/1998
Documenti correlati

Mazauric individua la specificità della Rivoluzione francese nella rapidità con cui avvenne il passaggio alla società moderna e nella partecipazione popolare . Egli si muove poi contro la tesi, per la quale la Rivoluzione francese sarebbe la più violenta delle trasformazioni . Di qui Mazauric passa a presentare la figura di Robespierre, presentandolo, al di là del suo essere un filosofo o un politico, come l'incarnazione stessa dell'individualità rivoluzionaria . Il comportamento di Robespierre è, in linea con la cultura francese del suo secolo, contraddittorio e scisso tra la disperazione del momento e aspirazione alla felicità . Altro protagonista della Rivoluzione francese è Babeuf, sostenitore della transizione dalla rivoluzione borghese a quella socialista e comunista, di istanza proletaria . Per finire Mazauric analizza la figura di Napoleone, considerandolo più come erede che come traditore degli ideali rivoluzionari.

Biografia di Claude Mazauric

Interviste dello stesso autore

Tutti i diritti riservati