Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
www.filosofia.rai.it
Search RAI Educational
La Cittą del Pensiero
Le puntate de Il Grillo
Tommaso:
il piacere di ragionare
Il Cammino della Filosofia
Aforismi
Tv tematica
Trasmissioni radiofoniche
Articoli a stampa
Lo Stato di Salute
della Ragione nel Mondo
Le interviste dell'EMSF
I percorsi tematici
Le biografie
I brani antologici
EMSF scuola
Mappa
© Copyright
Rai Educational
 

Interviste

Ernesto Grassi

Ricordi di Husserl e Heidegger

24/11/1987
Documenti correlati

Ernesto Grassi racconta qui la sua vita descrivendo la sua formazione umana ed intellettuale, il suo rapporto con i Maestri del mondo tedesco degli anni venti e trenta (Husserl ed Heidegger); nei suoi ricordi l'insegnamento umano, esistenziale dei suoi Maestri e quello filosofico sono sempre uniti; proprio profondamente convinto dell'unione di vita e pensiero, egli valuta la personalitą di Husserl - che lo mise in guardia dall'idealismo, in cui lui invece si era formato (Croce e Gentile) - e considera l'insegnamento di Heidegger. Questi č infatti ricordato per la grande ricchezza insita nel suo rigore di lettura ed interpretazione dei testi, ma deplorato per l'adesione al nazionalsocialismo ; il confronto con Heidegger continua ed abbraccia le diverse posizioni assunte verso l'Umanesimo, la tradizione umanista latina; Heidegger la svaluta considerandola marginale, Grassi, invece, la studia in profonditą evidenziandone la problematica centrale; l'Umanesimo non sarebbe per Grassi la versione cristiana del platonismo, ma la riflessione sulla "parola", sull'interpretazione della "parola", esso rappresenterebbe quindi la fonte storica e teorica dell'ermeneutica ; a questo proposito Grassi indica gli studi sulla retorica e sul linguaggio di Leonardo Bruni, Lorenzo Valla e Dante Alighieri . Grassi discute ed analizza la nozione filosofica centrale del pensiero di Heidegger: la differenza ontologica, ed accentua l'importanza del linguaggio che, a suo parere, legherebbe la tradizione umanista al romanticismo . Egli conclude ricordando il grande valore pedagogico dei seminari di Heidegger e del suo metodo di lettura del testo .


Biografia di Ernesto Grassi

Aforismi derivati da quest'intervista

Tutti i diritti riservati