Il metodo scientifico in Keplero, Newton, Whewell e Einstein.
Secondo Popper, l'idea che la scienza si fondi sul metodo induttivo si Ŕ affermata grazie all'enorme autoritÓ di Newton, il quale pens˛ di aver dimostrato per via induttiva la validitÓ della legge di gravitazione universale e che credeva che Keplero avesse lavorato allo stesso modo. Per Popper, per˛, Newton era in errore, perchÚ Keplero aveva utilizzato il metodo delle ipotesi, procedendo per tentativi ed errori. Anche Whewell fu dello stesso parere, ma, essendo un sostenitore di Newton, diede una nuova formulazione al metodo induttivo senza riconoscere apertamente il ruolo delle ipotesi e degli errori. Per Popper le teorie sono solo ipotesi non dimostrate. Del resto lo stesso Einstein, non pretese mai che la propria teoria fosse stata dimostrata come vera.

>> vai all'intervista