Il futuro è aperto. L'indeterminismo e il problema dell'evoluzione.

Karl Popper discute la posizione dell'uomo, della scienza e della filosofia nei confronti del concetto di futuro. Egli afferma che il futuro è aperto nel senso che offre continuamente possibilità nuove e può in parte venir modellato da noi stessi, sottraendosi, così, al determinismo. La storia del determinismo viene ripercorsa dall'antichità fino all'epoca moderna. Popper cerca inoltre di dimostrare l'infondatezza della dottrina del determinismo scientifico, per prendere poi in esame l'opera d'arte, inspiegabile dal punto di vista deterministico. Affermare che il futuro è aperto significa in definitiva poter scegliere i valori fondamentali della nostra esistenza, soprattutto la libertà.

>> Vai all'intervista